Richiedi preventivo
Richiedi un preventivo
Compila i campi seguenti per sottoporci la tua richiesta di preventivo, i nostri tecnici si metteranno subito in contatto con te per valutare le possibilità di intervento.
Tutti i campi sono obbligatori
Step 1: In quale paese vorresti installare l'impianto?
Step 2: Potenza da installare
KWp
Step 3: Tipologia di struttura
Step 4: Sai quanto ti costa la bolletta?
Allega la tua ultima bolletta (pdf, doc, docx, odt - Max. 10Mb)
Nessun file selezionato
Step 5: Consumo prevalente dell'energia
Notte
Giorno
Step 6: Tipologia di installazione
°
Step 7: Orientamento
Lascia i tuoi dati per ricevere il risultato della simulazione via email
l'informativa sulla privacy
Richiedi simulazione
Servizio gratuito e senza impegno
Comunità Energetiche: Vicinato green

Comunità Energetiche

Una realtà green

< Categorie e Archivio
< Chiudi

NOTIZIE PIÙ LETTE

25

LUG

Cos'è il Decreto FER?

Cos'è il Decreto FER?

Cos’è il Decreto FER? Il Decreto FER (Fonti Energetiche Rinnovabili) ha l’obiettivo di sostenere la produzione di energia elettrica dagli im...
Nel 2015 l’Organizzazione delle Nazioni Unite disegna l’Agenda 2030 composta da 17 obiettivi per raggiungere nell’arco dei 15 anni. Quest'Agenda proponeva la realizzazione di rilevanti progressi sotto il profilo ambientale e socioeconomico, ma sopratutto enfatizzava sul profilo ambientale da tutelare e migliorare attraverso l’energia prodotta da fonti rinnovabili.
 
L’energia rinnovabile come quella solare difende l’ambiente perché con il suo utilizzo si evita l’uso dei combustibili fossili, uno dei principali fattori dell’emissione di anidride carbonica nell’atmosfera terrestre, causa di inquinamento, effetto serra e surriscaldamento globale. Oltre a questo, la scelta green preserva l’ambiente poiché non soggetta ad esaurimento.
 
Una recente ricerca del World Nuclear Industry Status Report ha dimostrato quanto convenga produrre con il fotovoltaico rispetto ad altre fonti di energia. in comparativa, per ogni kWh si spendono 16,3 dollari con il nucleare / 11,2 dollari con il carbone / 5,9 con il gas / 4 con l’eolico; per produrre lo stesso kilowattora con il fotovoltaico sono sufficienti appena 3,7 dollari.
(fonte: Enrica Vigliano per il digitale.it)
 

Per diffondere e ampliare i benefici prodotti dall’energia da fonti rinnovabili sono nate le Comunità Energetiche dove possono usufruire dei vantaggi non solo i titolari degli impianti ma anche consumatori che si riuniscono per produrre energia verde, condividerla e consumarla.

 

I benefici delle Comunità Energetiche

Nate come nome nuovo modello per la gestione energetica molto usato nel nord Europa, reso possibile grazie alla conversione in legge del decreto Milleproroghe che ha regolarizzato la condivisione e l’autoconsumo nella produzione energetica dove enti locali, aziende e privati cittadini si associano per produrre energia elettrica rinnovabile, modo di collaborare anche per ridurre la dipendenza energetica dalle fonti fossili. I benefici di una comunità energetica, infatti, sono economici, ma sopratutto ambientali e sociali.
 
Per i consumatori, che diventano produttori, permette la generazione di energia per il proprio fabbisogno immettendo in rete la quantità in eccesso, a disposizione per gli altri membri della comunità. La produzione di energia viene condivisa e messa in rete da impianti dotati di potenza non superiore a 200 Kw. 
 
Come vantaggio, gli impianti installati attraverso le comunità energetiche possono beneficiare della detrazione fiscale del 50%
 
Se volete ricevere maggiori informazioni potete contattare direttamente il nostro staff.
 
Numero commenti: 0

Lascia un commento

Tutti i campi sono obbligatori